Losar 2151 – Anno del Drago di legno

Lo Zodiaco tibetano è un sistema tradizionale basato su dodici segni corrispondenti a dodici anni lunari. Ogni segno è rappresentato da un animale specifico, e ciascun ciclo di dodici anni viene associato a un segno differente. Gli animali sono: Topo, Bue, Tigre, Coniglio, Drago, Serpente, Cavallo, Capra, Scimmia, Gallo, Cane e Maiale.
Ogni segno ha caratteristiche peculiari che influenzano la personalità, le prospettive e il destino di coloro che nascono sotto quel segno. Oltre all’animale, ogni segno è associato a un elemento (Legno, Fuoco, Terra, Metallo, Acqua), che aggiunge ulteriori sfumature e influenze al carattere del segno stesso.
Il 2024 segna l’arrivo dell’Anno del Drago di Legno (il 10 febbraio). Il Drago è uno dei segni più simbolici e potenti, rappresentante di forza, coraggio e buona fortuna. L’elemento Legno aggiunge una dimensione speciale, portando creatività, flessibilità e crescita all’interno dell’anno del Drago.
I nati sotto il Segno del Drago sono spesso considerati carismatici, determinati e ambiziosi. La loro presenza è imponente e riescono ad ispirare gli altri. Il Drago è associato a un’energia dinamica e a una visione ottimistica della vita, rendendoli leader naturali e persone abili nel raggiungere i loro obiettivi.

I quindici Giorni dei Miracoli
Questi giorni di buon auspicio del Losar (Capodanno tibetano) seguito dai 15 giorni dei miracoli che culminano nel giorno di luna piena di Chotrul Duchen (24 febbraio), sono gli anniversari dei giorni in cui il Buddha Shakyamuni mostrò ai suoi seguaci e alle persone che dubitavano della sua illuminazione molti miracoli per ispirare la loro fede. Tutti i quindici giorni sono giorni che moltiplicano i meriti, quando il merito delle azioni virtuose compiute in questi giorni viene moltiplicato per 100 milioni (i giorni che moltiplicano i meriti) come citato da Kyabje Lama Zopa Rinpoche dal testo di Vinaya Treasure of Citations and Logic. Le attività includono offerte di fiori e luci, offerte di bandiere di preghiera, Guru Puja e Tara Puja.
I Quindici giorni dei miracoli sono un periodo di pellegrinaggio e di pratica intensiva del Dharma. Durante questo periodo, molti monasteri tibetani organizzano per diversi giorni o addirittura per settimane una Grande Festa della Preghiera – Monlam Chenmo, སྨོན་ལམ་ཆེན་མྨོ་ – durante la quale il Sangha recita preghiere dalla mattina alla sera
Tutti e quindici i giorni sono giorni in cui si moltiplicano i meriti: i risultati di qualsiasi azione virtuosa compiuta si moltiplicheranno per 100 milioni, secondo il testo Vinaya Treasure of Quotations and Logic.

 

Khempo Tashi Sangpo Amipa